Come esprimersi ad un colloquio di lavoro

Come esprimersi ad un colloquio di lavoro

È vero che la prima impressione è quella che conta, ma per un colloquio di lavoro non basta: è un momento in cui abbiamo i nervi a fior di pelle, come se dovessimo affrontare un esame.

Se sei eccessivamente teso, la testa come in una bolla d’aria e quasi boccheggi quello che devi fare è fare un bel respiro profondo, prendere ossigeno: servirà non solo a non farti andare in apnea, ma soprattutto permetterà al tuo cervello di rimanere lucido in qualunque occasione e con qualunque pressione.

La preoccupazione maggiore è sempre che cosa dire e se lo diremo in modo giusto: siamo attenti ad ogni parola ma ci dimentichiamo di una cosa importantissima come la comunicazione non verbale.

evicus-pububblicità-2

Importanza della stretta di mano in un colloquio di lavoro

La stretta di mano è il primo contatto con l’interlocutore: manteniamo il contatto visivo e siamo rilassati; il palmo della mano deve essere aperto e volto leggermente in alto: dall’altra parte si intenderà che riconosciamo la posizione di potere della persona che abbiamo di fronte.

Gestione dello spazio personale durante la intervista di lavoro

Lo spazio che occupi e che occupa il tuo interlocutore ha molti significati: se si cerca di occupare lo spazio altrui il corpo reagisce in molti modi a seconda delle circostanze; c’è chi si fa indietro o incrocia braccia e gambe: è un irrigidimento; se vi avvicinate troppo, la mente del vostro interlocutore la legge come un’invasione, un’aggressione; se chi deve parlare con voi si siede dietro una scrivania vuole mettere tra di voi dello spazio e vuole mettere in chiaro la diversità di ruoli. Se porti materiale da lavoro, appoggialo sulla scrivania; metti invece a terra l’eventuale borsa: mettere tutto in grembo crea un’ulteriore barriera.

Non mette mani e braccia sul tavolo suggerireste aggressività; non toccatevi naso ed orecchie, denotate insicurezza e che non state dicendo la verità. Molti sono gli atteggiamenti che rivelano molto di noi, se si conoscono si evitano.

Come comportarsi nella sala di attesa per il colloquio di lavoro

Il colloquio spesso inizia nella sala d’attesa, anche se non lo sappiamo: si nota il comportamento, quello che si legge, se si guarda troppo spesso l’orologio. Che rivista scegliere, e come stare seduti serve e molto: magari non è il caso di leggere giornali di gossip ma qualcosa di più impegnato ed attinente e non guardate l’ora troppo spesso.

Quando entrate nella stanza del selezionatore e  la sedia è distante dalla scrivania del selezionatore, non la accostate a voi: sedetevi là dove hanno messo la sedia e state rilassate: il vostro corpo parlerà per voi della vostra sicurezza.

Come stare seduti durante l’intervista di lavoro

 Stare rilassati non vuol dire posizionarsi come sopra una sdraio: le gambe dritte o incrociate davanti a noi, non incrociate sotto la sedia. Niente mani giunte in grembo perché sembrerebbe che abbiate un timore eccessivo di chi vi sta di fronte.

Come rispondere alle domande del selezionatore

A tutte le domande poste si deve rispondere con chiarezza e precisione, se intuite una qualche provocazione lasciatela cadere nel vuoto: Vi sono selezionatori che usano il cosiddetto “colloquio stress”, eseguito proprio per rendersi conto di come reagite a situazioni di stress: questo è il momento di mantenere la calma e la lucidità; non fatevi scappare neppure una piccola bugia, perché prima o poi vi potreste contraddire, mandando all’aria il lavoro.

Come salutare il selezionatore in un colloquio di lavoro

Anche il commiato è importante: aspettate che sia il valutatore a porgere la mano e stringetela senza troppa foga, ma neppure in maniera rilassata; fate in modo che la mano non sia sudata.

Questi tutti gli accorgimenti per sfruttare al massimo il vostro colloquio di lavoro; ma ciò ovviamente non sostituisce le vostre competenze: non presentatevi per un lavoro per cui non vi sentite qualificate, e fate valere sempre le vostre eccellenze, ma senza presunzione.

 

eVicus 2013-2017 All rights reserved / Aziende Canton Ticino,Svizzera, prezzi, costi e coupon gratis