Sign In

Blog

I nostri articoli
Il mio cucciolo ha i vermi: informazioni e consigli utili

Il mio cucciolo ha i vermi: informazioni e consigli utili

Quasi tutti i cuccioli alla loro nascita hanno dei vermi:

li hanno ereditati dal grembo materno o dal latte che succhiano dalla madre stessa. Questa infestazione non dà sintomi particolari ai cucciolotti, per cui tocca al padrone pensare a trattare il cagnolino con appositi rimedi preventivi.

I vermi, detti endoparassiti intestinali, si distinguono comunemente in: protozoi, nematodi e cestoidi.

Soltanto i nematodi e i cestoidi possono essere rilevati ad occhio nudo. Fra i nematodi, detti vermi tondi, i più comuni sono gli ascaridi e gli anchilostomi. I cestodi invece sono detti vermi piatti per la loro conformazione e i più diffusi sono le tenie.pubblicità-evicusI protozoi sono microrganismi unicellulari che vivono nell’intestino dell’animale ospite e non sono visibili: solo il veterinario può diagnosticarli attraverso l’esame delle feci.

All’inizio questi parassiti non danno fastidio al cane, ma se non eliminati possono produrre diarrea, feci che presentano sangue al loro interno, perdita di appetito, pelo opaco, rigonfiamento dell’addome, vomito e prurito ed irritazioni nella zona dell’ano.

I prodotti specifici, vermifughi, sono molti in commercio, ma non tutti i prodotti sono utili per tutti i cani o per tutti i parassiti: ne esistono di specifici a seconda dell’infestazione: la cosa giusta da fare è rivolgersi al veterinario di fiducia perché individui il prodotto giusto per il nostro amico a quattro zampe.

Una volta capito che tipo di vermifugo somministrare al nostro cane, bisogna tener presente che i vermi potrebbero ritornare anche in seguito e allora sarà meglio prendere delle precauzioni; pulire immediatamente e bene i luoghi che il cane frequenta: casa, giardino, balcone; fare attenzione durante la passeggiata a dove si ferma; curare la sua igiene molto accuratamente, tenendo presente che i parassiti come le tenie, non si trasmettono direttamente all’animale ospite, ma vi si depositano usando un terzo veicolo come ad esempio le pulci; per cui al vermifugo associamo sempre un buon antiparassitario.

Imparare quali sono e come si possono presentare i parassiti che attaccano il nostro cane è importante perché ne va della salute della bestiola. In ogni caso è sempre opportuno ricorrere ad un veterinario evitando di adottare rimedi per sentito dire: prendere sotto gamba un’infestazione di vermi nel nostro cane potrebbe avere conseguenze gravi se non addirittura letali per il nostro amico.

Per cui va bene informarsi, va bene rendersi conto da soli sulla natura del parassita, ma poi rivolgersi al medico, come per gli essere umani, è sempre la cosa migliore da fare.

Related Posts

Lascia un commento