Accedi

Blog

I nostri articoli
Come togliere il gel dalle unghie della ricostruzione unghie

Come togliere il gel dalle unghie della ricostruzione unghie

Come togliere il gel dalle unghie ? Se volete cimentarvi nel fai da te e rimettere a posto la vostra ricostruzione da sole, questa è una semplice guida che vi spiegherà, in modo chiaro e semplice, il metodo giusto da utilizzare, senza rischiare di danneggiare irrimediabilmente l’unghia.

Una mano curata è bella da vedere e dà di noi un’impressione immediatamente positiva; ma una mano curata ha bisogno necessariamente di unghie curate; chi ha delle unghie rovinate, o per il brutto vizio di mangiarsele, o perché troppo fragili e scheggiate, la soluzione è nella ricostruzione con gel.

Che si vada dall’estetista o che lo si faccia in casa, non è difficile ricostruire un’unghia con il gel. Il difficile arriva quando la ricostruzione di gel si rovina o non ci piace più ed è necessario rimuoverla: non è, infatti, un operazione semplice quella di togliere il gel dalle unghie della ricostruzione, se si pensa che a volte, anche negli stessi centri estetici, l’operazione non è eseguita alla perfezione.

Togliere il gel dalle unghie da sole procuriamoci il materiale necessario;

  • due lime una a grana dura e una a grana morbida
  • acetone puro
  • un bastoncino d’arancio.
  • scodella o recipiente per immergere le unghie

Possiamo trovarci di fronte a due possibilità: la prima è che si voglia togliere del tutto la copertura in UV gel, perché troppo rovinata o perché non ci piace più. L’altra eventualità è, invece, che si intenda toglierla solo in parte per procedere ad una seconda applicazione.

Nel primo caso è possibile usare l’acetone; nel secondo caso non è auspicabile, perché rischiereste di togliere il gel dalle unghie in una quantità eccessiva.

Come togliere definitivamente il gel della ricostruzione dalle unghie

Nell’eventualità in cui si voglia togliere definitivamente la copertura in UV gel, come abbiamo detto, è possibile usare l’acetone; bisogna che ve ne procuriate più di una confezione. Versate il liquido in un recipiente abbastanza largo da poterci infilare una mano in ammollo e lasciarcela per almeno 10 minuti.

Eseguite questa operazione su una mano per volta: l’altra mano vi servirà per iniziare a rimuovere il gel che via via si ammorbidisce, con l’ausilio di un bastoncino d’arancio. La rimozione deve avvenire con la mano ancora immersa nell’acetone visto che il gel a contatto con l’aria diventa nuovamente solido e non sarebbe possibile toglierlo. Eliminare la copertura con molta pazienza e cautela; ripetere l’operazione anche per l’altra mano.

Come effettuare il refil del gel della ricostruzione dalle unghie?

Il refil, nella pratica estetica, è la parziale rimozione di una copertura UV gel eseguita per procedere ad una seconda applicazione o all’applicazione di smalto. Come si è detto, in questo caso, non è assolutamente possibile far uso di acetone. Ecco come potete eseguire questa operazione in maniera indolore e senza rovinare irrimediabilmente l’unghia.

Procuratevi due lime per unghie: una a grana dura e l’altra a grana morbida. Con la prima iniziate a eliminare la parte superficiale di gel da rimuovere, facendo molta attenzione a non passare la limetta sulla pelle delle mani. Procedete con la limetta morbida: il primo strato di gel comincerà a togliersi.

Eseguito questo primo passaggio, sempre usando la lima morbida, rimuovete gli strati di gel, ma facendo attenzione a lasciare intatto l’ultimo strato, o danneggerete l’unghia. Fatto ciò potete procedere con una nuova passata di gel o con lo smalto: le vostre unghie saranno di nuovo perfette.

 

Potrebbe anche interessarti questo link:

unghie in UV gel
Come eseguire copertura unghie in UV gel
Perché le unghie si spezzano: trucchi e consigli per evitarlo
Perché le unghie si spezzano: trucchi e consigli per evitarlo

 

Related Posts

Lascia un commento