Sign In

Blog

I nostri articoli
Come deumidificare casa senza deumidificatore

Come deumidificare casa senza deumidificatore

Come deumidificare casa senza deumidificatore? Una domanda che dovrai porti, se vorrai metterti al riparo dall’umidità e proteggere la tua salute e quella della tua casa!

L’umidità è probabilmente uno dei peggiori nemici delle nostre case, ed è proprio per questo che dovrai capire come deumidificare casa senza deumidificatore, perché potrebbe causare diversi danni strutturali alla tua abitazione ed entrarti persino nelle ossa, causandoti più di un guaio di salute.

Parliamo di un problema davvero difficile da combattere: l’umidità si intrufola dall’esterno – soprattutto in inverno, quando le piogge si fanno incessanti – e viene anche prodotta dall’interno, a causa del vapore creato dalle docce calde e dalla preparazione dei pasti. Riuscire a risolvere questo intoppo senza utilizzare un deumidificatore elettrico, poi, ti aiuterà anche a salvaguardare il tuo portafogli e a risparmiare in bolletta!

Come deumidificare casa senza deumidificatore?

Il primo metodo per deumidificare casa in modo naturale è la classica apertura delle finestre per far circolare l’aria degli ambienti, magari con il supporto di un ventilatore a pale. In questo caso, però, fai sempre attenzione a lasciare aperto solo un piccolo angolo e a ricordartene quando parte l’accensione del riscaldamento: in questo modo eviterai la perdita di troppo calore, senza per questo rinunciare ad una casa priva di umidità e con aria più salubre.

Come deumidificare casa con i rimedi naturali: il sale grosso

Il sale grosso è un rimedio naturale ed ecologico perfetto per deumidificare casa senza deumidificatore: il cloruro di sodio, infatti, ha la meravigliosa capacità di assorbire l’umidità dall’aria, il tutto senza spendere praticamente nulla. Ma come puoi deumidificare casa con il sale?

Ti basterà prendere dei contenitori di plastica (magari tagliando a metà una bottiglia) e riempirli fino all’orlo, posizionandoli nelle zone della casa che ti sembrano più umide: quando poi noterai il sale leggermente bagnato, ti basterà cambiarlo e ricominciare da capo. Per quanto concerne la quantità di sale da utilizzare, noi ti consigliamo circa 200 grammi per contenitore!

Come deumidificare casa nelle stanze, in cucina, in bagno e nel garage

La regola dell’apertura delle finestre vale anche e soprattutto in bagno e in cucina: luoghi per definizione colmi di vapore, quando prepari i pasti o ti fai una bella doccia calda. In cucina, poi, il consiglio è sempre quello di accendere la ventola di aspirazione, il cui scopo è appunto quello di limitare la condensa. Per quanto riguarda le stanze, accertati sempre di non stendere panni bagnati, perché questa abitudine aumenta in modo esponenziale la produzione di umidità in casa.

Infine, capitolo garage: per ambienti così umidi, il sale potrebbe non bastare. Da questo punto di vista prodotti come il cloruro di calcio bi-idratato ed un mix di bicarbonato di sodio e sabbia sono l’ideale se stai pensando a come deumidificare casa senza deumidificatore in modo massiccio.

Come deumidificare casa in modo naturale: altri rimedi

Esistono altre sostanze che potrai utilizzare per deumidificare casa senza deumidificatore ed in modo naturale, come ad esempio il carbone ed il semplice bicarbonato. Anche la calce può essere una soluzione alternativa, ma solo se si tratta di ambienti come il garage e le cantine, perché questo prodotto può rivelarsi pericoloso sia al tatto che per le vie respiratorie.

ti potrebbe interessare il seguente articolo:

 I principali motivi per installare un condizionatore
I principali motivi per installare un condizionatore

Related Posts

Lascia un commento