Sign In

Blog

I nostri articoli
Come allontanare i gatti randagi

Come allontanare i gatti randagi

Non sempre i gatti randagi sono benvenuti, specie se in numero eccessivo. Quante volte ci è capitato di vedere su un muro, in qualche giardino qualcuno di questi magnifici felini stesi al sole, più in alto possibile, per controllare la situazione; ci fanno tenerezza, sono eleganti, e anche utili, se ci liberano da qualche topo nei paraggi.

Capita però che possano insediarsi nei nostri giardini, dove per loro natura, scavano, rovinando piante e aiuole e magari lasciando escrementi tutt’intorno che non emanano certo un piacevole odore. In questo caso il problema può diventare veramente serio, anche perché i gatti randagi spesso vivono in colonie, in famiglie abbastanza numerose.

Come allontanare i gatti randagi senza però fargli del male?

  • Prima soluzione per allontanare i gatti randagi; una Recinzione

Potremmo  predisporre intorno al nostro giardino una recinzione fitta e molto alta in modo da impedire a qualunque animale di entrare nel giardino. È difficile che un gatto si accinga a saltare da una recinzione di 4/5 metri, senza appoggi. Bisogna fare attenzione pero a non lasciare spazio tra i paletti del recinto: un piccolo spazio basterà ad un gatto per entrare in qualunque posto. Si può pensare di coprire il recinto con rete metallica a maglie strette in modo da impedire qualsiasi accesso.

Il problema però, sorge se non si ha il tempo di mettere mano ad un’opera simile e quindi si deve ricorrere ad altri metodi per allontanare i gatti randagi.

  • Seconda soluzione per allontanare i gatti randagi; Dissuasori

Si può far ricorso a sistemi che si trovano in commercio come i dissuasori anti gatto: sono spray, o liquidi o a forma di panetto di burro; espedienti utili, ma con il difetto di avere un limite nel tempo: svanito l’effetto immediato, il problema si ripropone e i gatti ritorneranno nel nostro giardino.

  • Terza soluzione allontanare gatti randagi; Tramite odori forti

Possiamo provare a lasciare nel giardino bucce di agrumi: gli odori eccessivamente forti danno fastidio ai gatti; lo stesso vale se poniamo in giardino un’ampolla con oli aromatici agli agrumi molto forte.

  • Quarta soluzione allontanare gatti randagi; L’acqua

I gatti hanno paura dell’acqua: è un fatto acclarato; ma non è certamente un metodo semplice e breve utilizzare l’elemento acqua per allontanare i gatti. Bisognerebbe aspettare l’arrivo dei gatti, uno alla volta e bagnarli con l’acqua e poi lasciare la bottiglia usata nel luogo stesso da dove sono stati scacciati. Il gatto non tornerà in quel posto: ma questo va fatto per ogni gatto che entra nel giardino; metodo molto discutibile: riempiremo il giardino di bottiglie di plastiche e poi non è proprio bello bagnare i gatti, anche se ci invadono il giardino.

  • Ultimo consiglio per allontanare i gatti randagi;

gatti randagi cibo
Lasciare un po’ di cibo lontano dal giardino

 

 

 

 

 

 

 

Una cosa è certa, evitiamo di far trovare cibo o acqua in giardino, altrimenti non ci libereremo più dei mici randagi. Al massimo quello che possiamo fare, se proprio ci fanno tenerezza e non li vogliamo in giardino, prendiamoci la briga di lasciare fuori dal giardino, più lontano possibile, un po’ di cibo e acqua, in modo che i gatti si fermeranno, lì e non avranno il motivo per entrare.

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli:

gatta in calore
Consigli per alleviare i sintomi della gatta in calore
il gatto mi ha morso come curare la ferita
il gatto mi ha morso come curare la ferita

 

 

Related Posts

Lascia un commento