Accedi

Blog

I nostri articoli
Come avere capelli ordinati senza pettine: trucchi e consigli

Come avere capelli ordinati senza pettine: trucchi e consigli

Introduzione

I capelli: croce e delizia di ogni donna; quando sono ribelli, mettono a dura prova la nostra pazienza. Ogni donna vuole sempre essere perfetta e in ordine, in ogni situazione ed avere dei capelli in ordine le fanno sentire a proprio agio, trasmettono anche a chi ci sta di fronte la nostra sicurezza, il nostro modo di essere.

È la prima impressione: si capisce subito, da una chioma, se siamo persone sciatte o meno. Se poi ci piacciono i capelli lunghi, è ancora più complicato: per tenerli in ordine è molto più laborioso e difficile. Ma ci sono delle accortezze, dei piccoli trucchi che possiamo usare per tenere a posto i nostri capelli, anche senza pettine, per un’ emergenza, per un’occasione che non avevamo previsto.

Come avere dei capelli ordinati senza pettine?

Capelli ordinati utilizzando la schiuma

Se non sappiamo cosa ci aspetta durante la giornata e non siamo sicuri che la nostra capigliatura tenga, un modo per poter fare a meno del pettine è senza dubbio l’uso della schiuma modellante per asciugare i capelli dopo lo shampoo.  La mousse per capelli crea alla nostra capigliatura un effetto ondulato che tiene nel tempo e che lascia i nostri capelli ordinati per tutto il giorno, anche se l’accesso al pettine diventa, da quel momento e fino al prossimo shampoo, out. Se non vogliamo usare la schiuma per capelli, è consigliabile un prodotto bio come un gel di aloe vera, che ottiene lo stesso effetto ondulato. 

Un taglio corto per avere capelli ordinati sempre

Se abbiamo bisogno che i nostri capelli siano in ordine 365 giorni all’anno, allora è consigliabile un taglio corto: lisci o ricci è il modo migliore per tenerli in ordine. Un buon taglio corto ringiovanirà il vostro aspetto e non avrà bisogno di eccessiva cura per essere sempre a posto. Cero non vuol dire che potrete uscire di casa come vi alzate dal letto, ma il tempo da dedicare è proprio pochissimo. Ed anche fuori casa, basta veramente un niente per rimetterlo a posto.

Raccogliere i capelli in una treccia

Ma i capelli corti proprio non ci piacciono, li preferiamo lunghi: una bella treccia è quello che fa per voi; potete farla partire dalla sommità della testa, o potete intrecciare i capelli facendo cadere la treccia lateralmente, comunque avrete l’effetto di una chioma ordinata. E se durante la giornata, qualche ciocca ribelle dovesse fuoriuscire, non sarà un problema, anzi vi darà quell’aria sbarazzina e naturale che ammorbidirà la severità della pettinatura.

Raccogliere i capelli in uno chignon

Per chi ama i capelli lunghi anche lo chignon è un’ottima soluzione per avere capelli ordinati;  lo scopo di un’acconciatura ordinata senza l’uso del pettine è assicurata. Facciamo una bella coda con i capelli, avvolgiamola su se stessa, blocchiamola con un fermaglio, ed il gioco è fatto. Immediatamente avremo una capigliatura in ordine e con una pettinatura d’effetto.

Utilizzare il cappello

Una volta le donne non avevano grandi problemi con i loro capelli: farli stare in ordine non era difficile: si utilizzavano i cappelli; nulla ci vieta di fare altrettanto e in tutte le stagioni. Se la nostra chioma non ne vuole proprio sapere di stare in ordine un cappello è quello che ci vuole. Ve ne sono  di tutti i tipi e per tutti i gusti, e per tutte le stagioni. Possiamo divertirci a scegliere quello più adatto a noi e alle nostre esigenze, al nostro modo di vestire (il cappello è un accessorio, va quindi sempre abbinato). Se siamo al mare, una volta asciugati i capelli possiamo utilizzare un  cappello di paglia. D’inverno il cappello può essere di lana, a tesa larga, a cappuccio. In ogni caso questo ci eviterà di dover mostrare una chioma non perfettamente in ordine.

Ti potrebbe interessare i seguenti articoli:

5 idee di acconciature anti-pioggia per pettinarsi quando piove
5 idee di acconciature anti-pioggia per pettinarsi quando piove
 Come personalizzare un codino semplice: Idee e Consigli
Come personalizzare un codino semplice: Idee e Consigli

 

Related Posts

Lascia un commento