Accedi

Blog

I nostri articoli
alimentazione in gravidanza

alimentazione in gravidanza

Con la gravidanza sorge ancor di più  il problema di seguire una alimentazione sana ed equilibrata: intendiamoci, ciò è importante in ogni fase della vita, tuttavia in questo particolare periodo la necessità di nutrirsi in modo sano e completo è fondamentale non sono per voi stesse, ma anche per il bambino che deve nascere.

Sempre più ricerche dimostrano che l alimentazione in gravidanza della futura mamma durante i mesi di gestazione influiscono non solo sulla salute del bambino fino al momento della nascita, ma anche su quella dei primi anni di vita.

In linea di principio e se non vi sono problemi particolari, non è necessaria una dieta specifica (salvo ovviamente in caso di particolari patologie).

Alcuni componenti nutritivi, però, vengono assorbiti più degli altri – perché il bambino che portiamo in grembo ne utilizza una buona dose per il suo sviluppo – e quindi è necessario che siano reintegrati dalla mamma. Questo non si traduce nel “dover mangiare per due” che rimane un concetto assolutamente errato e controproducente e neanche nella necessità di trasformare il momento del pranzo in una ossessione, fatta di misurazioni, bilance o rinunce.

È necessario nutrirsi con equilibrio e soprattutto senza ansie:

il momento della gravidanza può al contrario diventare un’occasione per dedicare un po’ di tempo ai vari aspetti dell’alimentazione a vantaggio di tutta la famiglia, con l’auspicio di creare un modo nuovo di preparare da mangiare, introducendo nuovi modelli, attenzione alla qualità e anche un pizzico di gioia e di allegria!

Ma quante calorie deve introdurre al giorno una donna in gravidanza?

Se un individuo di sesso femminile ha un fabbisogno calorico di 2150 calorie al giorno, bisogna tener presente che questo numero va leggermente aumentato per una donna in gravidanza: 150 calorie in più durante il primo trimestre e 300 per il resto della gravidanza.

Quindi per il primo trimestre un buon apporto calorico è dato da un totale di 2300 calorie; per il resto della gravidanza le calorie salgono a 2450.

Ricordiamoci però che nutrirsi con equilibrio non è solo una questione di calorie; per mangiare bene è necessario conoscere quali sostanze devono essere presenti nei pasti di ogni giorno.  Gli ingredienti basilari di un corretto mix nutritivo sono proteine, grassi, carboidrati, fibre, vitamine Sali minerali e, ultima ma assolutamente indispensabile, l’ acqua.

Per ottenere un’alimentazione corretta ed equilibrata è necessario che la varietà dei cibi che la compongono sia tale da soddisfare le necessità dell’organismo che, per funzionare bene – e ancor di più durante i nove mesi di gravidanza – ha bisogno di varietà di elementi affinché ognuno di essi apporti energia e elementi nutritivi specifici.

Controllate le variazioni di peso

È importante controllare le variazioni di peso durante tutto il corso della gravidanza e, nei limiti del possibile, contenerle. Un aumento di peso esagerato potrebbe portare provocare disturbi sia durante il periodo della gestazione, sia successivamente, quando sarebbe complicato perdere i kilogrammi in eccesso. Un aumento di peso normale va tra i 7 kg ed i 14 kg, anche se ogni donna, in base al proprio peso pre – parto e ai dati fisici,  potrà stabilire il proprio limite personale.

Nel caso in cui bisogna stare attente all’eccessivo aumento di peso, è consigliabile ridurre le porzioni di ciascun alimento, piuttosto che eliminare alcuni alimenti completamente, sempre per garantire, anche in maniera ridotta, il giusto apporto di elementi nutritivi.

In gravidanza abitudini sconsigliate

Se è giusto introdurre, anche in piccole quantità, qualsiasi tipo di alimenti, in gravidanza vi sono delle abitudini (se le avete) che sarebbe consigliabile perdere e, se proprio non potete farne a meno, rimandare al post – gravidanza e allattamento.

Tra queste ovviamente il fumo (che ha effetti deleteri sul feto), l’alcool (consentito in minima quantità, ma è consigliabile eliminarlo del tutto durante la gestazione), l’abuso di farmaci (che devono essere assunti solo dietro stretto controllo medico).

Insomma … il consiglio è uno soltanto: mangiare di tutto, variare nei cibi e assumerne in piccole quantità, in tal modo da risultare digeribili; con un po’ di buon senso riuscirete ad affrontare i vostri nove mesi più belli senza sacrifici, anzi, al contrario, scoprendo modi nuovi di cucinare e di mangiare!

Ti potrebbe interessare il seguente articolo:

rimedi naturali per i malanni in gravidanza
Curare i malanni con metodi naturali in gravidanza

Related Posts

Lascia un commento