Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Quando si deve partecipare ad un colloquio di lavoro il look giusto può essere determinante. È assolutamente vero che la prima impressione è davvero quella che conta e non avendo una seconda possibilità la cosa giusta da fare è dare il meglio di sé al primo incontro.

Colui o colei che vi farà il colloquio, avrà i primi dieci secondi per avere di voi un’impressione piacevole o spiacevole: è determinante, perché quei dieci secondi, seppur inconsciamente, il nostro intervistatore se li porterà dietro e potrebbero anche determinare la scelta. Sentirsi a proprio agio con il proprio look ci dà sicurezza, tranquillità e queste sensazioni verranno percepite anche a chi ci sta seduto di fronte.

L’attenzione al dettaglio è diventato un fattore essenziale nel mondo del lavoro: occorre dunque trovare qualcosa che stia bene e che trasmetta un’immagine positiva di se stessi. I principi ispiratori nella scelta del giusto look devono essere essenzialmente due: ordine e accuratezza.

Come vestirsi ad un colloquio di lavoro

Qualunque capo si decida di indossare, è fondamentale che sia pulito, stirato e privo di difetti: una macchia, un bottone allentato o uno strappo sono assolutamente vietati e provocherebbero il fallimento del colloquio. Sono i dettagli che faranno individuare al futuro datore di lavoro il candidato più affidabile. E l’affidabilità per un’azienda è un capitale da proteggere e da tenersi stretto

Vestirsi in modo appropriato ad un colloquio di lavoro

L’abito fa il ruolo: presentarsi ad un colloquio di lavoro per un determinato ruolo e non essere abbigliati in maniera consona per quel ruolo può provocare la perdita dell’opportunità. Sarebbe il caso ci informassimo sull’azienda che ci deve intervistare, in modo da sapere preventivamente quale è lo stile da adottare; possiamo anche recarci sul posto, per un eccesso di zelo e di sicurezza e guardarci intorno per vedere come sono abbigliati i futuri possibili colleghi.

Questo non significa che se abbiamo notato tutti i dipendenti in jeans e maglietta che ci presenteremo vestiti in jeans e maglietta, ma magari con un abbigliamento più casual o sportivo, ma pur sempre adatto all’occasione; sono tutti in abbigliamento da spiaggia? No alla giacca e cravatta, ma sicuramente un abbigliamento sportivo e spigliato andrà bene, senza esagerazioni. Se ci stiamo presentando per un ruolo all’interno di un’azienda del settore creativo, possiamo sicuramente aggiungere qualche accessorio a sottolineare il nostro look, ma sempre in uno stile sobrio, che trasmette equilibrio e sicurezza al nostro intervistatore.

Quale colore indossare ad un colloquio di lavoro?

Il colore è fondamentale: sono sobri non solo grigio, nero e blu. Anche i colori pastello danno un’aria professionale e sobria: colorati senza apparire sgargianti. Non è opportuno indossare colori accesi, perché dirotterebbero l’attenzione di chi ci deve esaminare da noi al colore. Se poi il settore è quello creativo come moda, design, pubblicità, allora mettere in mostra il nostro stile e il nostro buon gusto è fondamentale, anche osando un po’ in più.

Il tailleur è sempre l’abbigliamento più idoneo per una donna, ma che non sia il classico dei classici, o troppo smorto: forme, taglio, colore lo rendano svelto, fresco, portabile; gli accessori in questo caso ci possono dare un valido aiuto. L’eleganza non è essere donna in carriera a tutti i costi, è un equilibrio perfetto tra tutti gli elementi del vestire e degli accessori, il tutto perfettamente consono alla nostra personalità e all’occasione

Gli uomini saranno perfetti con via pantaloni (mai senza cintura), giacca, camicia e cravatta, accessorio elegante se scelto con gusto e perfettamente abbinato.

Ultimi consigli per un colloquio di lavoro perfetto

Una volta individuato lo stile, il più è fatto. L’intelligenza sta nell’indossare sempre abiti in cui ci sentiamo a nostro agio e che siano in sintonia con la tipologia di azienda su cui vogliamo far colpo. proprio fisico: un abito visibilmente troppo stretto si noterebbe subito e non ci farebbe sentire a nostro agio.

  • No ad abiti troppo stretti
  • Abiti puliti e ben stirati abiti in armonia con la stagione
  • No a gioielli vistosi.
  • No a profumi e dopobarba troppo forti.
  • Per le donne: evitare decolté esagerati, gonne troppo corte
  • capelli/barba/baffi in ordine.
  • No ad accessori troppo vistosi: si a orologi, fede nuziale, piccoli orecchini e braccialetti non troppo rumorosi
  • No a colori troppo sgargianti
  • Per gli uomini: con i pantaloni è obbligatoria la cintura abbinata al colore delle scarpe.
  • Per le donne: truccarsi con un make up leggero è perfetto; rossetti non esagerati
  • scarpe adatte, evitando colori troppo vivaci, tacchi troppo alti o dita che spuntano.
  • le mani curate: assicurarsi che siano a posto con unghie non troppo lunghe e uno smalto neutro.

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli:

Consigli su come truccarsi per un colloquio di lavoro

Consigli su come truccarsi per un colloquio di lavoro

Come esprimersi ad un colloquio di lavoro

Come esprimersi ad un colloquio di lavoro

eVicus 2013-2017 All rights reserved / Aziende Canton Ticino,Svizzera, prezzi, costi e coupon gratis