Come trovare lavoro con LinkedIn

trovare lavoro con Linkedin

Oggi il web ti mette a disposizione tantissimi strumenti per reperire un impiego. E oggi vedremo esattamente come trovare lavoro con LinkedIn e come sfruttare questa magnifica piattaforma!

Trovare lavoro con LinkedIn, oggi, è un’operazione decisiva per sfruttare il potenziale dei social network per cercare un’occupazione e per sfruttare le potenzialità del digitale. Da questo punto di vista LinkedIn è uno strumento perfetto, perché ti consente di creare un utilissimo profilo che funziona un po’ come un curriculum interattivo.

Inoltre, questo social ti consente anche di creare una rete di contatti ottimale per fare networking, e soprattutto di poter liberamente vagliare le offerte di lavoro delle aziende iscritte, senza per questo dover passare da alcun mediatore. Vediamo dunque come trovare lavoro con LinkedIn, e quali sono i trucchi che dovrai conoscere per sfruttare al massimo questa piattaforma.

Il primo passo: compilare un profilo interessante

Il primo passo per trovare lavoro con LinkedIn è creare un profilo che sia interessante, e soprattutto professionale. Non dimenticarti mai che questo non è un social come tutti gli altri, ma piuttosto una piattaforma il cui scopo è mettere in vetrina le tue competenze e le tue capacità lavorative.

Questo significa che dovrai scrivere una brevissima presentazione di te, focalizzandola sul tuo know how, e che dovrai soprattutto scegliere con attenzione i tag delle tue competenze, da inserire nell’area apposita: in questo modo renderai visibili le tue capacità più importanti, e quando avrai terminato un lavoro o creato una rete, potrai spingere gli altri a segnalarle e a confermare le qualità in cui eccelli.

Infine, dedica anche una grande attenzione alla foto profilo: niente selfie o altre stupidate, ma uno scatto professionale che possa comunicare alle aziende la bontà del tuo lavoro.

Il secondo passo: creare un network e interagire con esso

Il motore di LinkedIn funziona alla grande, quando si tratta di metterti in contatto con i tuoi amici, e soprattutto con gli altri professionisti del tuo settore e con le  aziende. E ogni qual volta che la piattaforma ti invita a stringere “amicizia” con loro, non farti scappare l’occasione: più espanderai la tua rete di contatti, più opportunità avrai di partecipare alle discussioni e di trovare lavoro con LinkedIn.

Inoltre, assicurati sempre di coltivare questa rete e di partecipare alle discussioni all’interno dei gruppi di questa piattaforma: così facendo potrai imparare tante nuove cose, e al tempo stesso mettere in luce le tue conoscenze e attirare l’interesse di clienti e aziende che stanno cercando una figura come la tua. Infine, la suddetta partecipazione – unita all’aggiornamento costante del tuo profilo – ti darà visibilità e ti consentirà di ottenere molte più chance professionali.

Il terzo passo: utilizzare LinkedIn per la condivisione dei contenuti

Molti freelance che utilizzano LinkedIn hanno anche un sito web, e spesso condividono i contenuti del suddetto portale, come ad esempio articoli guida o case study. Si tratta di una strategia formidabile per stimolare la propria rete all’interazione, e per catturare l’interesse delle aziende, che potranno così approfondire le tue conoscenze consultando i tuoi contenuti e atterrando sul tuo portale.

Inoltre, un’ottima tecnica per fare ciò è la creazione e la condivisione di video-guide, essenziali per coinvolgere i potenziali clienti con un contenuto multimediale più piacevole e immediato da fruire. Da questo punto di vista, dunque, poter sfruttare strumenti come il blog o i video caricati su YouTube è un grande punto a favore se stai cercando di capire come trovare lavoro con LinkedIn.

Il quarto passo: cercare le offerte di lavoro su LinkedIn

Quale modo migliore per entrare direttamente in contatto con le aziende, se non quello di consultare la sezione “cerca offerte di lavoro” all’interno di LinkedIn? Qui potrai trovare tantissime opportunità professionali, suddivise per settore con priorità assoluta per quanto concerne gli annunci adeguati alle competenze del tuo profilo.

Inoltre, questa piattaforma ti consente di rimanere costantemente aggiornato sulle nuove offerte presenti nella sezione semplicemente attivando le notifiche via email: questo, comunque, non oscura assolutamente l’importanza di un check quotidiano, per poter applicare per le posizioni aperte su LinkedIn prima di tutti gli altri.

LinkedIn: come funziona il motore dei collegamenti?

Adesso che abbiamo visto come trovare lavoro su LinkedIn attraverso i quattro step principali, possiamo concentrarci su alcuni aspetti molto importanti di questa piattaforma, che potrebbero fornirti altri spunti utilissimi per entrare in contatto con aziende e clienti. Per questo motivo, una delle cose che devi assolutamente sapere è come funziona il motore dei collegamenti di LinkedIn.

Da questo punto di vista, questo motore valuta una serie di parametri che ti consentono di collegarti ad altre persone: tali “suggerimenti” vengono stabiliti in base alle tue amicizie e ovviamente alle tue competenze.

E tutte le volte che entri in contatto con una persona, espandi la tua rete e anche le tue possibilità di collegamento con altri professionisti: più espanderai il tuo network, dunque, più sarai in grado di aumentare le tue chance lavorative.

In questo senso, il consiglio che possiamo darti è di non rifiutare mai un collegamento: perché chiunque dei tuoi contatti all’interno del network potrebbe poi favorirti nel reperimento di un impiego.

Al tempo stesso, però, evita di inviare richieste di collegamento a caso: la richiesta non implica, infatti, un’automatica accettazione da parte di un’altra persona o di un’azienda. In altre parole, sparando sul mucchio perderai solo tempo e non è detto che otterrai alcun risultato di rilievo.

E rischierai anche di essere segnalato come profilo di spam, il che potrebbe portare tantissime conseguenze negative al tuo profilo LinkedIn e ovviamente alla tua immagine di professionista.

Diciamo che gli esperti di LinkedIn consigliano una cifra che va dalle 3 alle 6 richieste di collegamento quotidiane: pur non essendo chiari gli algoritmi che gestiscono le segnalazioni di spam, questo è un buon compromesso per non rischiare e per poterti concentrare solo sui contatti che potrebbero portare reali vantaggi alla tua rete di LinkedIn.

Con LinkedIn puoi studiare l’azienda e chi ci lavora

Quando individui un’azienda che ha appena pubblicato un annuncio di lavoro, non stare lì imbambolato in attesa di novità: sfrutta il tempo che hai a disposizione per informarti su di essa e per studiare e analizzare chi già ci lavora.

Queste sono operazioni che potrai fare sfruttando la ricerca avanzata: uno strumento che ti consente di trovare le pagine delle aziende, e di verificare quali sono le persone che lavorano attualmente in quella società.

Per sfruttare questo fenomenale strumento, ti basterà ad andare nella sezione “Lavoro” ed inserire una keyword (come il nome di un’azienda) sulla barra di ricerca in alto: successivamente, potrai specializzare la suddetta ricerca individuando la pagina ufficiale dell’azienda, il personale, le eventuali offerte di lavoro e le altre aziende che collaborano o hanno collaborato con lei.

In questo modo potrai studiare i tuoi eventuali futuri colleghi, e ottenere tutti i collegamenti necessari per informarti sull’azienda e per farti trovare pronto al momento del colloquio, in caso di esito positivo della selezione.

Oggi abbiamo visto come trovare lavoro con LinkedIn: un social network che ti consente di creare e di coltivare una rete fondamentale per aumentare i tuoi contatti con le aziende potenzialmente interessate alle tue competenze professionali!

Ti potrebbe interessare il seguente articolo:

linkedin per le aziende

LinkedIn per le aziende: come sfruttarlo al meglio

Come avere successo nel lavoro

Come avere successo nel lavoro

Ansia da lavoro sintomi e come combatterla

Ansia da lavoro sintomi e come combatterla

Come esprimersi ad un colloquio di lavoro

Come esprimersi ad un colloquio di lavoro

Lettera di presentazione email

Lettera di presentazione email

eVicus 2013-2017 All rights reserved / Aziende Canton Ticino,Svizzera, prezzi, costi e coupon gratis