Scegliere bene il colore del divano

scegliere un divano

Il divano è un pezzo di arredamento importante per la nostra casa; sceglierlo è facile; scegliere il colore del divano lo è molto meno. Un pezzo di arredamento non può andare in contrasto con il resto della stanza dove verrà posto e perciò stile, colore, materiale, tutto va analizzato con cura.

Intanto bisogna capire se il divano che stiamo per comparare lo vogliamo solo per complemento d’arredo o per usarlo abitualmente; se lo stiamo scegliendo come semplice complemento d’arredo, allora l’accostamento di colore, e stile con il resto dell’arredamento è quello che bisogna guardare.

Se invece oltre che pezzo d’arredamento, lo consideriamo anche il nostro migliore amico per vedere la televisione, per leggere, per rilassarci: insomma per uso quotidiano, oltre che colore e stile, sarà bene fare molta attenzione anche al materiale di cui esso deve essere fatto.

Che sia situato in cucina o in salotto, è ovvio che deve essere vivibile, e che non può rompersi appena viene spostato una volta di troppo. Cerchiamo di capire come scegliere il colore del divano e lo stile perfetto per la nostra casa.

Come scegliere il colore del divano?

Come è arredata la vostra stanza, quella dove il divano andrà a stanziarsi?

È la domanda primaria. Mischiare gli stili di arredamento si può, ma con criterio altrimenti si rischia di dare l’impressione di essere entrati in un ripostiglio più che in una casa. Se la stanza è già arredata e il divano è il pezzo mancante, adeguiamoci a quello che già è presente; eviteremo di combinare un pasticcio. Se proprio vogliamo azzardare, un consiglio da un arredatore sarebbe meglio; ma in generale: non compriamo un divano tutto acciaio da mettere nella stessa stanza stile ‘800; non un divano rustico. Se invece la stanza è tutta da arredare allora possiamo decidere anche di scegliere prima il divano e poi comportarci di conseguenza.

Ricordiamoci solo che l’armonia è indispensabile in una stanza:

i colori beige, sabbia, nature sono armonizzabili praticamente con tutto. I materiali sono quelli naturali come cotone e pelle. Lo stile va determinato da tutto il resto dell’arredamento.
Ma non solo con i restanti mobili va abbinato il colore del divano, bensì anche con il colore del pavimento: piazzare un divano di colore scuro su un pavimento altrettanto scuro, farà venire inquietudine: molto meglio un colore chiaro, vivo, che smorzi un po’ la severità della pavimentazione. Magari prevedete di vivacizzarlo con dei cuscini. Mentre un divano chiaro non disturba in un ambiente già chiaro: stesso discorso; per rompere la monotonia monocromatica esistono i cuscini. Se il divano lo preferiamo in tessuto, che sia sfoderabile, completamente; a maggior ragione se abbiamo bambini o animali domestici.

Se non sappiamo deciderci sul colore. Un colore neutro è senza dubbio la scelta migliore.
Se preferiamo un divano in pelle, non abbiamo il problema della pulizia: si pulisce facilmente, ma altrettanto facilmente si graffia; quindi se abbiamo degli animali domestici pensiamoci molto bene. Il divano in pelle, praticamente si adatta a tutti gli ambienti, anche se ovviamente la gamma di colori è più limitata che per i tessuti.

E ricordiamoci che il divano in pelle è molto delicato: va lavato e idratato altrimenti delle antiestetiche rughe si manifesteranno con il tempo.

eVicus 2013-2017 All rights reserved / Aziende Canton Ticino,Svizzera, prezzi, costi e coupon gratis