Come rimuovere i punti neri consigli e soluzioni

come rimuovere i punti neri

I punti neri sono uno degli inestetismi più diffusi. Cominciano a manifestare la loro fastidiosa presenza con l’inizio della attività ormonale, che causa un aumento della secrezione delle ghiandole sebacee. Una secrezione che rende la pelle più grassa, soprattutto su mento, fronte e naso, e che, insieme all’ispessimento dello strato sotto-cutaneo, rappresenta la ragione principale della loro fuoriuscita. Vediamo allora come rimuovere i punti neri.

Come combattere i punti neri

Come combattere i punti neri prima che insorgano? La loro presenza è causata da cellule morte sottocutanee. Niente è meglio allora che evitare, sin da subito, che queste cellule morte rimangano sotto la pelle. Quindi la prima cosa da fare è curare la pulizia del viso. Già questo è sufficiente per far sì che il problema di come rimuovere i punti neri si presenti il più tardi possibile.

Acqua e sapone quindi? Non soltanto, certo, ma è la prima regola da seguire. La pulizia del viso deve essere frequente, profonda e accurata. E non deve essere invasiva, quindi scegli dei detergenti che rispettino il Ph della tua cute. Deve essere fatta ogni volta che ne hai la possibilità, fosse pure con una salviettina rinfrescante e delicata. Sporcizia, smog, alimentazione e stress sono i fattori che più facilmente rendono sporca la tua pelle.

Come rimuovere i punti neri se la pulizia non basta?

Ma se la sola pulizia non è sufficiente devi scoprire come rimuovere i punti neri dal tuo viso con altri sistemi. Il sistema più classico e istintivo è quello di “spremere” la pelle. Probabilmente è uno dei modi più efficaci, ma devi usare delle precauzioni e agire in maniera corretta. Esistono altri metodi, è vero, ma cominciamo a vedere come eliminare i punti neri con la spremitura.

  • Come spremere i punti neri

Per prima cosa assicurati che le mani siano ben pulite, soprattutto sotto le unghie. Lava con cura la pelle del viso con acqua quasi calda. Non troppo da scottare ma abbastanza da aprire i pori. Poi poggia le dita accanto al punto nero e premi dai due lati verso l’alto. Appena comincia ad emergere il punto nero prendi una pinzetta per i peli, sempre ben pulita e disinfettata, e acchiappalo il più vicino possibile alla radice, tenendo i pori aperti con due dita dell’altra mano. Alla fine rimuovilo tirando lentamente, e assicurati che la radice venga fuori per intero. Ma c’è anche il sistema della colla.

  • Come rimuovere i punti neri con la colla

Devi comprare una colla vinilica a bassa concentrazione. Il tipo di colla che si usa per la carta e che si trova nelle rivendite di articoli per la scuola. Questa è un’operazione che ti conviene fare direttamente in cucina. Metti una pentola d’acqua sul fuoco e aspetta che cominci a bollire. Poi avvicina il viso alla pentola, a distanza di sicurezza, in modo che i vapori della bollitura aprano i pori.

Continua a tenerli aperti poggiandovi sopra per qualche minuto un telo-spugna inumidito. Poi cospargi i punti neri di colla e aspetta fino a quando questa non è completamente asciutta. Ci vorrà un po’, ma devi assicurarti col dito che sia totalmente solida. A questo punto scosta lentamente la patina. Troverai i punti neri attaccati sotto la colla con tutte le radici.

 

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli:

combattere le rughe

8 rimedi naturali antirughe

togliere l'occhio di pernice

Come eliminare l’occhio di pernice in modo naturale

Come coprire le occhiaie

Come coprire le occhiaie

 

eVicus 2013-2017 All rights reserved / Aziende Canton Ticino,Svizzera, prezzi, costi e coupon gratis